Lun. Giu 14th, 2021

Soddisfazione a metà. È probabilmente con questa perifrasi che si potrebbe illustrare al meglio il sentimento dei supporter biancoazzurri e dei vertici societari, sospesi in un mondo di mezzo tra la grande gioia per l’ottima partenza dei ragazzi capitanati da Andrea Arzarello e l’enorme sconforto per la malcapitata sconfitta subita dalle nostre ragazze contro le acerrime rivali della Normac Vgp.

Nulla è ancora deciso per nessuno dei due sestetti, per questo la ricerca di una reazione diventerà sicuramente una priorità per il gruppo guidato dai coach Valle e Lavagna, apparso quasi sorpreso dal ritorno delle avversarie dopo la vittoria in scioltezza di un primo set davvero dominato. Come detto è stata grande gioia invece in casa maschile, con il sestetto di coach Agosto che è riuscito a sbarazzarsi della resistenza del Colombiera Sarzana Volley soltanto in tre set.

Un 25-17, 25-22, 25-19 che non ha lasciato spazio ad alcun dubbio: questa sera i biancazzurri hanno fornito una prova davvero convincente, con forse qualche sbavatura durante il secondo set oscurata però dall’ottimo lavoro di squadra. Rilassarsi sarà tuttavia vietato per Arzarello e compagni, chiamati già dalla prossima giornata ad affrontare un match più che mai fondamentale contro i diretti rivali del Colombo Genova: vincere significherebbe diventare la squadra da battere, mentre una sconfitta probabilmente costringerebbe i nostri a dover sperare negli altri sestetti, perdendo quindi la padronanza del proprio destino.

Sorte complicatasi ma sicuramente non ancora compromessa invece per le nostre ragazze, incappate nella prima sconfitta stagionale in una partita davvero thriller. A Sestri lo si sapeva e lo si era detto, sarebbe stata battaglia contro le avversarie guidate da Delucchi, coach determinato riuscito nell’impresa di fermare il nostro lanciatissimo sestetto. 

16-25, 25-22, 25-22, 25-20, questo il racconto in numeri del blackout che costringerà ora le nostre a sperare in un passo falso del Lunezia, avversario che verrà affrontato tra due giornate dalle biancazzurre dopo la sosta imposta dal calendario. A Sarzana è già battaglia annunciata da parte di Manitto e compagne, ma prima bisognerà tornare a vincere e convincere già dalla prossima partita: al Palabesio arriverà il fanalino di coda Casarza Ligure, un’ottima occasione per ritrovare immediatamente il feeling con i tre punti.

La stagione è ormai entrata nel vivo, la possibilità di commettere errori di conseguenza non è più ammessa: il prossimo weekend sarà probabilmente spartiacque per le nostre amate formazioni biancazzurre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *