Mar. Lug 27th, 2021

Immensa soddisfazione. Non potrebbe essere altrimenti per i vertici societari dell’Albisola Pallavolo, squadra quest’anno che ben ha figurato non soltanto con le prime squadre maschile e femminile, ma anche per merito degli ottimamente allenati e agguerriti sestetti giovanili. Non è però soltanto la superficie dei parquet a galvanizzare i tesserati biancazzurri. Avevamo infatti raccontato nei mesi scorsi i fantastici risultati ottenuti sulla sabbia di Spotorno dalla coppia Filippini-Pastorino, un duo affiatato che ha saputo ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto nella nostra realtà regionale.

Il talento tuttavia si sa, non smette mai di stupire, forse risulta sufficiente questa riflessione per giustificare l’incredibile traguardo ottenuto nonostante il cambio partner proprio da Greta Filippini, atleta biancazzurra riuscita a salire sul gradino più alto del podio nella categoria under 18 insieme a Maria Molinari, altra talentuosa pallavolista adesso al Celle Varazze dopo una duratura militanza nell’Albisola Pallavolo.

Un risultato di grandissimo prestigio al termine di una due giorni tanto devastante quanto indimenticabile, un traguardo che permette ancora una volta di sottolineare il grandissimo lavoro e l’arricchimento derivante dallo staff della società del presidente Venero Lo Bartolo. È così che i colori biancazzurri hanno appunto saputo rendersi protagonisti anche in quel di Bellaria-Igea Marina, questo con la coppia Filippini-Molinari capace di imporsi sempre per due set a zero tranne che in occasione della finale, comunque vinta nettamente con il punteggio di 15-21, 21-16, 15-8. 

Da segnalare anche la partecipazione del medesimo duo nella categoria under 20, tabellone per il quale hanno gareggiato anche Elisa Valdora e Giorgia Botta, altre atlete di proprietà dell’Albisola. Entrambe le coppie hanno conquistato un lusinghiero quinto posto in graduatoria, ennesimo risultato degno di nota che ha permesso di mettere un punto esclamativo relativamente ad una spedizione davvero superlativa.

Grande gioia quindi per le due partecipanti ma anche per la società biancazzurra che, per l’ennesima volta, ha dimostrato anche a livello nazionale l’ottima preparazione delle proprie tesserate ed ex.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *