Mer. Dic 8th, 2021

Pian piano la macchina sportiva della pallavolo si sta mettendo in moto. Gli allenamenti sono iniziati da tempo e a stretto giro prenderanno il via i campionati.

Il responsabile del settore giovanile femminile Luca Parodi spiega obiettivi e novità della stagione 21/22: “Gli obiettivi sono costruire giocatrici sempre più complete. Rispetto allo scorso anno, c’è un unico staff tecnico per far fare lo stesso tipo di percorso a tutte le nostre giovani, sia quelle che giocano per l’Albisola sia quelle che militano nel Planet”.

Parodi, oltre a supervisionare il lavoro dei tecnici, si occuperà in prima persona della formazione immediatamente “sotto” alla prima squadra: “Avrò il gruppo della Serie D, una squadra molto giovane. Forse, la più giovane “D” che ho allenato. Faremo under 16, 18 e l’under 19 con alcune giocatrici della Serie C”.

Buone premesse, visto che le giovani biancazzurre lo scorso anno hanno disputato un buon numero di partite nei campionati che rientravano secondo la federazione nell’interesse nazionale: “La D inizia il sei novembre, poi a seguire gli altri campionati. Lo scorso anno molte ragazze hanno fatto poche partite e la Serie D è stata inesistente. Speriamo che l’aver giocato nel campionato regionale lo scorso anno ci possa dare quel qualcosa in più“.

Voglia di normalità che il ritorno del pubblico sugli spalti contribuisce a soddisfare: “Alle ragazze mancava tanto il pubblico. Senza, le ragazze vivono lo sport in modo molto diverso. Penso che sia un valore aggiunto. Speriamo che le buone premesse siano il preludio alla normalità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *