Gio. Giu 20th, 2024

Media età di 16 anni, ma la formazione dell’Albisola Pallavolo si trova al quarto posto nel campionato di Serie D femminile. La seconda posizione, occupata da Imperia e Finalmaremola, dista soltanto tre lunghezze. Fuori portata la prima posizione, appannaggio di una Tweener Andora capace di vincere undici partite su dodici. La classifica qui

“La soddisfazione più grande – commenta coach Luca Parodi – è che questi risultati sono ottenuti coinvolgendo negli allenamenti circa 25 ragazze senza mai far calare la qualità delle sedute”.

Una posizione “al sole” conquistata grazie a ben tredici punti nelle ultime cinque partite: quattro vittorie e una sconfitta 3 a 2 contro Imperia. L’ultimo exploit è stato il successo 3 a 1 contro Pallavolo Carcare. Capitan Asia Di Latte commenta  la vittoria contro la squadra valbordimese dopo aver chiesto, pur essendoci uno scatto post partita, di utilizzare la foto di squadra: “Così ci siamo tutte”. E se non è un segnale di coesione questo.

“Sono molto contenta di questa partita – spiega – perché era importante per la classifica. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo compatto dal punto di vista tecnico e umano. Tecnico perché abbiamo costruito delle belle azioni, umano perché ci siamo aiutate nei momenti delicati lottando su ogni pallone. Il Carcare è una squadra ostica, difende tanto e trova spesso soluzioni per guadagnarsi il punto. Ci sono stati dei momenti di difficoltà ma siamo riuscite a reagire sempre in modo positivo vincendo con merito questa partita”.

Oltre alle qualità tecniche, serve una grande compattezza di squadra per superare l’inevitabile gap di esperienza rispetto alle altre formazioni: “Siamo un gruppo molto unito – prosegue Di Latte -. Ci aiutiamo a vicenda e siamo legate sia in campo sia fuori. Questo grazie anche ai valori e agli insegnamenti che ci trasmettono i nostri coach Luca Parodi e Samuele Lavagna e la società, la grande famiglia della quale facciamo parte”.

Testa al presente ma sguardo che non può non rivolgersi ogni tanto alla Serie B2: ” “La nostra squadra è composta da ragazze che vanno dai 14 ai 18 anni. Ognuna di noi fa tanti sacrifici ma li facciamo con passione per ripagare la grande fiducia che ci viene data. Sono sicura che questo campionato ci servirà per crescere e ad arricchire il nostro bagaglio sportivo. Il nostro sogno è quello di vestire la maglia della prima squadra, per noi le ragazze della B2 sono un vero esempio, ci seguono e ci aiutano dandoci molti consigli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *