Lun. Apr 22nd, 2024

L’impatto con il campionato di Serie B maschile non è stato facile per FAS Albisola Pallavolo. Ma la squadra che lo scorso anno ha annichilito il campionato di Serie C ligure prova comunque a chiudere al meglio una stagione di crescita visto l’alto livello delle avversarie. La formazione di coach Claudio Agosto ha conquistato sabato scorso il sesto punto in campionato, che non cambia una classifica che vede la squadra all’ultimo posto ma che significa molto perché ottenuto contro Canottieri Ongina, squadra seconda forza del torneo prima della partita e ora terza in classifica. Una sconfitta per 3 a 2 che dà la giusta carica per le prossime partite.

Questo il commento di Omar Louza: “Parto dando un grosso abbraccio ad Alessandro Campi, che purtroppo ha subito un grave infortunio e non è più disponibile. Ci dispiace molto sia umanamente sia tecnicamente perché è un giocatore che avrebbe potuto darci una grande mano in campo nel girone di ritorno”.

Poi l’analisi della prestazione maiuscola offerta settimana scorsa: “Per quanto riguarda il match di sabato sicuramente è stata una prestazione migliore rispetto a quella offerta sabato scorso a Torino, contro una grande squadra che lotta per la promozione in una bella cornice di pubblico.Nello specifico siamo riusciti a difendere qualche pallone in più e ad essere più efficaci riducendo errori che nelle partite del girone di andata ci sono costati molto cari”.

Come sta il gruppo a livello di morale? “Dal punto di vista dell’umore – prosegue –  non nascondo che non è stato facile dopo l’infortunio di Alessandro, ma ci siamo rimboccati le maniche cercando di dare ancora più solidità al gruppo e cercando di giocare di squadra per esaltare le qualità di ognuno. Speriamo di riuscire a dare continuità di prestazione anche in un campo molto ostico come quello della capolista Acqui”. Domani la squadra sarà infatti impegnata in un altro match da bollino rosso nella cittadina piemontese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *