Lun. Apr 22nd, 2024

Il responsabile del settore giovanile femminile Luca Parodi traccia il bilancio superata la metà del guado sull’annata delle formazioni dell’Albisola Pallavolo-Planet Volley. Una stagione che vede tante formazioni protagoniste nei campionati di categoria e una giovanissima formazione di Serie D che sta disputando un grande campionato contro formazioni molto più scafate. “Ciò che mi rende felice – commenta Parodi a questo proposito – è che sono circa 25 le ragazze nel giro della D; non soltanto prendono parte agli allenamenti ma sono tutte coinvolte nelle rotazioni e nel nostro sistema di gioco. Anche quando mancano alcuni effettivi importanti la squadra riesce a mantenere un buon livello di gioco ed è in grado di dare battaglia anche contro le formazioni di vertice. Per quanto fatto vedere in campo, non sarebbe stato così clamoroso vederci addirittura in zona play off”. Il ritorno alla normalità dopo la pandemia e la prima squadra in Serie B2 hanno fatto da stimolo alla crescita di tutto il comparto femminile: “Avere la prima squadra nella categoria nazionale – commenta Parodi – significa dover alzare il livello anche delle formazioni giovanili perché l’obiettivo deve essere formare più giocatrici possibili in grado di competere in quel campionato. Poter vedere gare di B2 nel proprio palazzetto e sapere che c’è un collegamento tra prima squadra e giovanili sono uno stimolo ulteriore”.

L’intervista completa al responsabile del settore giovanile femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *