Lun. Apr 22nd, 2024

Acquisita con largo anticipo la salvezza, l’Albisola Pallavolo ha vissuto un momento di flessione in termini di risultati. La trasferta sul campo della capolista Acrobatica Group Alessandria era un bel test per valutare lo stato di salute della squadra alla vigilia della sosta pasquale. Coach Francesco Valle analizza una gara in cui è emerso il gap contro la prima della classe, ma intravede anche aspetti positivi in quelle fasi di gioco in cui la sua formazione è riuscita a tenere testa alle forti piemontesi.

In primo luogo, per, l’allenatore tiene a ringraziare la società avversaria per l’accoglienza: “Abbiamo affrontato una squadra con una società che potrebbe fare una categoria superiore – commenta -. Siamo stati accolti, così come i tifosi, come una squadra di Serie A. Faccio i complimenti alla società Alessandria e al loro allenatore”.

Questa invece l’analisi della gara persa 3 a 0 con i seguenti parziali: 25-13, 25-15 e 25-18. “Siamo stati in partita a corrente alternata. Abbiamo approcciato bene la partita. Poi, si sono imposte loro. Dopo l’avvio negativo del secondo set ci siamo scrollate di dosso un po’ di tensione e abbiamo giocato dando battaglia. Nel girone di andata contro di loro eravamo riusciti a giocare punto a punto, forse sprecando un’occasione per vincere, sabato ci siamo trovati di fronte a una squadra che ha messo in campo con gli interessi la differenza di valori. La loro pallavolo per noi ora non è sostenibile per una partita intera”.

“Ora trascorriamo le vacanze di Pasqua e ci prepariamo alle tre trasferte che ci aspettano al rientro dalle vacanze”, conclude.

LA CLASSIFICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *