Ven. Set 17th, 2021

Gioia incontenibile. Era questo il sentimento nel momento in cui venne annunciata la ripartenza per le attività di interesse nazionale legate al mondo della pallavolo. La stessa sensazione viene confermata oggi, con le formazioni maschile e femminile dell’Albisola Pallavolo che hanno davvero gettato il cuore oltre all’ostacolo, sbaragliando la concorrenza e approdando alla seconda fase entrambe vincendo i propri gironi.

Una soddisfazione immensa per tutto lo staff, per i coach, per i giocatori e per i vertici dirigenziali, tutto questo senza ovviamente dimenticare i tifosi, protagonisti silenziosi a causa delle porte chiuse, ma sempre presenti grazie alle dirette in Streaming.

Obiettivo raggiunto quindi anche per il sestetto allenato da Claudio Agosto, allenatore pragmatico e determinato riuscito a trascinare i suoi nei momenti più difficili. Ad un certo punto infatti davvero in pochi avrebbero scommesso su un primo posto tinto di biancoazzurro: un Volley Team Finale lanciatissimo e qualche prestazione altalenante non hanno però scoraggiato Arzarello e compagni, bravissimi a non mollare meritando ampiamente il prestigioso risultato ottenuto.

Arriviamo però adesso alla cronaca della sfida disputata questa sera. È stata ancora una volta vera e propria battaglia contro i solidi avversari del Grafiche Amadeo Sanremo, stoici e tignosi proprio come successo all’andata. L’occasione tuttavia era davvero troppo ghiotta per poterla sciupare e così, dopo un primo set beffa perso con l’incredibile parziale di 30-28, l’Albisola è riuscita a dimostrare tutte le sue caratteristiche migliori. 

Grinta, determinazione, spirito di sacrificio e un gruppo dal cuore immenso, questi gli spesso decantati assi nella manica che anche questa sera hanno permesso al sestetto biancoazzurro di uscire vittorioso da un match infinito, terminato poi con la vittoria per 3-1 in rimonta. 17-25, 22-25, 21-25, questi i successivi parziali di una sfida come detto davvero fantascientifica, con la conseguente gioia sfrenata meritato premio in seguito ad una gara a così alta tensione.

Adesso un breve periodo di riposo che si spera riesca a ristorare al meglio i ragazzi, poi sarà rush finale: l’Albisola ci sarà da prima della classe del girone di ponente, per questo i biancoazzurri e coach Agosto non vogliono saperne di smettere di sognare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *