Lun. Giu 14th, 2021

Ogni giorno rischia di essere ricordato per merito delle gesta di un nostro sestetto. È proprio questa l’impressione di addetti ai lavori e tifosi nei confronti dell’Albisola Pallavolo, società capace di essere performante non soltanto grazie alle prime squadre, ma anche e soprattutto con le formazioni giovanili allenate splendidamente dai coach, determinati a sviluppare le caratteristiche migliori di ogni ragazzo o ragazza che indossa la casacca biancoazzurra.

L’Under 15 femminile per esempio sabato scorso è riuscita a superare nettamente il Finalmaremola Blu. Un 3-0 che non ha lasciato speranze alle avversarie, spazzate via 25-7, 25-11, 25-13 sotto l’attenta guida di Luca Parodi.

Non è stata invece una giornata particolarmente felice per le ragazze del Planet Volley under 12. Le giovanissime guidate da Sara Traman hanno prima subito uno stop per 2-1 contro la VBC, arrendendosi inoltre in seguito contro il Celle Varazze Volley Diamante (con il medesimo risultato). “Sono state partite giocate punto su punto – ha dichiarato l’allenatrice – ci hanno penalizzato un po’ di sfortuna e qualche imprecisione di troppo, ma ho visto degli ottimi spunti per il futuro”.

Domenica in seguito anche il Planet Volley Blu non è riuscito ad essere sufficientemente incisivo, rimediando due sconfitte per 3-0 contro Volley Team Finale e Sabazia. Il medesimo giorno a far tornare il sorriso in casa biancoazzurra ci ha pensato Alberto Porchi, coach che ha trascinato le proprie ragazze le quali si sono imposte con un netto 0-3 (17-25, 9-25, 26-28).

Successivamente spazio anche per l’Albisola Pallavolo under 19 maschile, formazione che ha concluso al terzo posto il proprio percorso con una vittoria contro la VBC ed una sconfitta contro il Carcare. Infine sarebbe impossibile dimenticare il Planet Volley under 15, sestetto capace di espugnare il palazzetto di Carcare grazie ad un elettrizzante 3-2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *