Sab. Dic 10th, 2022

Albisola Superiore. Sabato scorso il sestetto maschile dell’Albisola Pallavolo ha affrontato tra le mura amiche del Palasport Besio La Bollente Acqui, corazzata che punta al salto di categoria la quale è riuscita ad imporsi con il risultato di 3-0.

Questa sera invece i biancazzurri affronteranno Alto Canavese, un’altra squadra di ottimo livello anch’essa alla ricerca della promozione in A3. Lo scorso weekend al termine del match contro La Bollente Omar Louza ha raccontato il momento dell’Albisola Pallavolo guardando anche ai prossimi match, di seguito ecco le due dichiarazioni: “Credo che questa sera si siano visto dei passi in avanti rispetto alla prima partita in casa.”

“I nostri avversari – ha proseguito il capitano del sestetto maschile biancazzurro – erano perlopiú giocatori che hanno già avuto modo di maturare esperienza anche in categorie superiori, in alcune fasi è normale aver faticato. Si è visto però anche qualche miglioramento, stiamo lavorando per poter conquistare i primi punti nelle partite più abbordabili.”

“Alto Canavese – ha aggiunto l’intervistato – è una compagine solida, cercheremo di compiere un ulteriore passo per provare a metterli in difficoltà. Per le prossime gare invece l’obiettivo sarà assolutamente quello di iniziare ad accumulare dei punti per provare a salvarci.”

Infine Louza ha concluso dichiarando: “La serie B è un campionato difficile però molto lungo. In ogni gara bisogna lottare su ogni palla, tutte le squadre possono rubare punti alle avversarie dalla prima all’ultima posizione. Dobbiamo continuare a lavorare pensando partita dopo partita.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *